header caar ita

La ciclabile in costruzione presso ArnoldsteinSe in questi giorni vi capita di percorrere la strada nazionale 83 che dal confine di Coccau porta verso Villach, appena superato Arnoldstein di sicuro vi ritroverete accodati ad una lunga colonna di autoveicoli che ordinatamente attendono il loro turno per proseguire oltre. Il cantiere è dovuto alla realizzazione della pista ciclabile a fianco della strada nel tratto tra Arnoldstein e Neuhaus a.d. Gail.

La cosa incredibile (ed impensabile in Italia) è che, per realizzare la nuova pista ciclabile, non è stato occupato terreno vergine, anzi. Praticamente è stata rimossa una fascia di asfalto di circa un metro da un lato della strada: questa fascia di sicurezza, in cui l'asfalto è stato sostituito dall'erba, protegge i ciclisti che corrono nella larga striscia di asfalto che fino a poche settimane fa reppresentava uno dei margini della strada nazionale 83. Gli autoveicoli corrono nella restante sezione di strada, le cui corsie sono state notevolmente ridotte. A parte le opere di rimozione dell'asfalto e di piantumazione della fascia inerbita, l'unico lavoro necessario è stato quello di ridisegnare la segnaletica orizzontale sulla parte di strada rimasta agli autoveicoli. Per quanto riguarda la pista ciclabile, la riga bianca che in passato segnava il limite esterno tra la strada e la corsia di servizio o emergenza, ora è diventata la riga di mezzeria della ciclabile.

Impensabile una cosa del genere in Italia. Mai e poi mai un progettista si sognerebbe di restringere una strada per fare spazio alle biciclette. E se proprio sono costretti a farlo, spesso adottano delle soluzioni non molto sicure per i ciclisti, per esempio realizzando delle piste ciclabili strettissime.

 Lavori in corso per realizzare la pista ciclabile  Lavori in corso per realizzare la pista ciclabile lungo la strada nazionale 83  I lavori per la pista ciclabile presso Arnoldstein