header caar ita

Domenica sera mia sorella, di ritorno da Venzone, mi chiede se quel giorno fossero state in programma delle iniziative cicloturistica sulla Ciclovia Alpe Adria dato che la cittadina medioevale era letteralmente invasa dalle biciclette. Non mi risulta che quel giorno ci fossero particolari iniziative lungo la ciclovia. La bella giornata, la spettacolarità del percorso ciclabile e la sua notorietà in ambito cicloturistico, rendono la Ciclovia Alpe Adria una delle mete preferite dagli appassionati delle due ruote, non solo locali. Purtroppo, arrivati a Venzone, la gran parte dei cicloturisti si ferma:

le carenze della tabellazione nella parte della cicloviache porta a Udine fa desistere molte persone a proseguire sui pedali.

Le tante promesse fatte di completare almeno la tabellazione della Ciclovia Alpe Adria (con una spesa tutto sommato limitata) non sono state mantenute... e anche per questa stagione il transito tra Venzone e Udine sarà riservato ai soli avventurosi appassionati di bike-orienteriing! Quanto dovremo ancora aspettare prima che i nostri amministratori si accorgano delle potenzialità, anche economiche, della CAAR e del cicloturismo?

Alcuni esempi della Ciclovia Alpe Adria particolarmente affollata: Camporosso   Alcuni esempi della Ciclovia Alpe Adria particolarmente affollata: Malborghetto Alcuni esempi della Ciclovia Alpe Adria particolarmente affollata: Palmanova