header caar ita

Il signor Tony Seidl e i suoi amici nei pressi di Bagni di LusnizzaIn questi giorni il signor Tony Seidl, bavarese, ha percorso quasi integralmente la Ciclovia Alpe Adria Radweg. Sono venuto a conoscenza di questa avventura grazie al quotidiano locale che ha dedicato al signor Seidl mezza pagina con tanto di foto. Ed è stata proprio la fotografia che lo ritrae mentre pedala su uno stupendo trike reclinato ad attirare la mia attenzione (anche mia moglie ed io possediamo un velocipede simile, qualche immagine l'avete di sicuro già vista in questo sito).

Tuttavia leggere la storia del signor Tony Seidl mi ha lasciato senza parole. Undici anni fa la sua vita stava andando a gonfie vele: una carriera brillante e una famiglia felice grazie alla nascita di una bimba. Poi la diagnosi di una terribile malattia, il morbo di Parkinson, che col passare degli anni si aggrava sempre di più fino a costringerlo sulla sedia a rotelle. Due anni fa, grazie a una operazione al cervello (DBS, Deep Brain Stimulation) il nostro Tony ha recuperato parte della propria autonomia e per ringraziare il proprio santo protettore (Antonio da Padova) ha deciso di andare a pregare sulla tomba del Santo. Il 7 maggio, giorno del suo 50° compleanno, Tony è partito da Altötting, sua città natale, alla volta di Padova, scegliendo di pedalare sulla Ciclovia Alpe Adria Radweg da Salisburgo a Udine.

Accompagnato dalla dottoressa Alexandra Pauler e dall'amico Benno Lex, anche lui colpito dal Parkinson, Tony è stato accolto a Udine dai pazienti friulani affetti dalla stessa malattia che hanno organizzato in suo onore un incontro presso Casa Cavazzini, sede del museo d'arte moderna e contemporanea. Quindi è partito alla volta di Portogruaro. Oggi ha raggiunto Mestre e domani finalmente arriverà a Padova dove concluderà la propria avventura di quasi 520 km pedalando fino alla Basilica del Santo.

Per maggiori informazioni sul viaggio di Tony Seidl è possibile consultare le due pagine dedicate al suo viaggio:

 Foto di gruppo all'inizio della Ciclovia Alpe Adria Radweg, Salisburgo L'incontro organizzato a Udine presso Casa Cavazzini Il programma della pedalata