header caar ita

Lasciata la bella cittadina di Spittal, la Ciclovia Alpe Adria Radweg prosegue sempre lungo la pista ciclabile della Drava (Drauradweg – R1) che in questo settore si sdoppia in due tracciati ufficiali, entrambi un po’ ondulati. Il primo prosegue lungo la strada regionale L5 e passa per Baldramsdorf. L’altro corre lungo delle piste ciclabili su sede propria, spesso a lato della trafficata strada nazionale n. 100, per poi imboccare delle stradine secondarie.

  • 750x500_mallnitz.jpg
  • 750x500_glockner-radweg.jpg
  • 750x500_obervellach.jpg

Nell’ultimo tratto i due percorsi si ricongiungono e proseguono, stavolta lungo una strada sterrata pianeggiante fino a Möllbrücke. Qui si lascia la ciclabile della Drava e si seguono i segnavia della ciclabile che risale la vallata del fiume Möll (Glockner Radweg – R8). Questa ciclopista corre in parte su fondo asfaltato e in parte su fondo naturale con un andamento abbastanza ondulato dato che spesso ci si alza sui fianchi della vallata attraversando piccole borgate o fattorie. La vallata è un alternarsi di boschi, prati e piccole aree coltivate. Nei pressi di un lago artificiale sorge una grande centrale idroelettrica. Arrivati a Obervellach si lascia anche la Glockner Radweg e si entra nella valle che porta a Mallnitz. Si segue, sempre in salita (i primi 2 km hanno pendenze del 12%), la strada nazionale n. 105 fino a scollinare nei pressi del monumento che indica l’ingresso nel Parco Nazionale degli Alti Tauri (Nationalpark Hohe Tauern). Da qui una breve discesa ci porta proprio alle porte del caratteristico villaggio alpino di Mallnitz, dove si trova il terminal ferroviario del tunnel dei Tauri.

Bockstein - Bischofshofen